FILASTROCCHE SUI GRUPPI CONSONANTICI

3 Responses

  1. GERMANO BONORA scrive:

    Quando i miei figli erano piccoli mi piaceva comporre con loro delle filastrocche partendo dalle parole suggerite da ciascuno di loro.
    Lo facevamo soprattutto in auto, ispirandoci al paesaggio.
    Al mare ci divertivamo a fare le rime ispirate dal paesaggio, dai gabbiani e anche dalle persone circostanti.
    Ora che i figli sono adulti, mi diverto a farlo coi nipoti, che sono più entusiasti dei genitori.
    Che purtroppo non hanno né il tempo né la volontà di fare questi giochi tanto utili alla creatività e alla crescita.

  1. novembre 3, 2011

    […] ad essere diventata sostenitrice di una parola che trovo molto divertente e che ho utilizzato in una delle mie filastrocche: […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comments links could be nofollow free.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.