RECENSIONE DEL FILM “STELLE SULLA TERRA”

Ascolta con webReader

Ecco una recensione sul film Stelle sulla Terra (Taare Zameen Par), che dimostra ancora una volta la vitalità di un cinema, quello indiano capace di coniugare contenuti e generi con un’impronta tanto tradizionale e legata alle proprie radici, quanto internazionale e universale nel parlare allo spettatore. Khan riesce ad arrivare dritto al cuore del problema parlando di una sindrome molto diffusa che non sempre viene riconosciuta e correttamente diagnosticata,

Note di produzione: Stelle sulla Terra è stato il primo film indiano ad essere distribuito in DVD dalla Walt Disney Home Entertainment e qualche polemica per l’estromissione della pellicola dalla cinquina finale di nominati agli Oscar per il miglior film straniero (nel 2008), giustificata all’epoca dall’Academy con la lunghezza (165 minuti) e il formato musicale della pellicola.

Qui i premi che ha vinto il film.

Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

13 thoughts on “RECENSIONE DEL FILM “STELLE SULLA TERRA”

  1. E’ un film che lascia il cuore gonfio di qualche cosa che nemmeno tu sai spiegare, e anche se è stato tagliato (spero di riuscire a trovare il dvd integrale)
    è tato ugualmente bellissimo e molto significativo, tanto da lasciarmi il desiderio di rivederlo subito.

    Maria

  2. A me il film è piaciuto moltissimo. Ho pianto io, ma ho visto tutta la famiglia in lacrime. Vorrei comprarlo per trasmettere le stesse emozioni anche ai miei alunni. Dove si può comprare? Grazie! Prof Dino Santoro – disan2002@libero.it -

    • Che io sappia non è in commercio attualmente. Però Un genitore mi ha informato che il film è possibile scaricarlo dalla rete cercando “Ogni bambino è speciale” versione originale con sottotitoli e senza i tagli di alcune scene come quello trasmesso stasera dalla Rai.

  3. Pingback: VIDEO DAL FILM TAARE ZAMEEN PAR – STELLE SULLA TERRA « Rossella Grenci’s Blog

  4. Mi sono commossa nel guardare “Stelle sulla terra”.
    Un film che arriva subito al cuore per la trama, per l’interpretazione degli attori, per il coraggio di parlare della dislessia, dei sentimenti, delle emozioni, della capacità di andare ” oltre, alla materia si studio e al programma scolastico”.
    Credo che tutti gli insegnanti, educatori, genitori dovrebbero guardare questo film per fermarsi a riflettere…Quante volte non siamo capaci di ascoltarli o di guardarli con gli occhi del cuore…
    Quanto può fare un adulto che accompagna con amore, fiducia e sostegno un bambino . Vorrei comprare il dvd ma non sono riuscita a trovarlo nemmeno in biblioteca. ” Stelle sulla terra ” deve essere proiettato nelle scuole, nelle formazioni agli insegnanti, nei centri per la dislessia.
    Me lo auguro di cuore
    Emma

    • Stelle sulla terra è un film che parla al cuore, prima che alla mente. Per il momento il film si può solo scaricare in torrent su internet, o cercare la versione sottotitolata in italiana, come ho già detto.
      Ci auguriamo tutti che questo film sia fatto girare nelle scuole e si crei una nuova cultura capace di rispondere alle esigenze dei bambini, compresi quelli dislessici!

  5. Questo film è una lezione di vita per tutti…..dovrebbero vederlo, soprattutto, quelle persone ( che si credono più intelligenti degli altri )le quali ogni giorno ostacolano i più deboli di carattere o con problemi!!!!Questo è il film più intelligente ed emozionante che abbia visto in vita mia…mi resterà nella mia mente e nel mio cuore per sempre!!!!complimenti al regista e agli attori per la complicità che hanno saputo creare tra di loro!!!

  6. Condivido tutto quello che è stato scritto nei commenti precedenti al mio. Che peccato che un film del genere sia difficile da reperire … farò di tutto per trovarlo. Grazie del post :)

  7. Ho pianto, nel vedere quei quaderni uguali a quelli di mio figlio Gianmarco 30 anni fa in Italia, e nel film in India, un paese cosi’ lontano, con gli stessi atteggiamenti del padre e degli insegnanti, finche’ solo la casualita’ crea aiuto e la speranza per questo bambino….che poi incontrera’ altri ostacoli, con gli amici… Le ragazze…. Il lavoro! Una storia dura, che deve smuovere il mondo della scuola in Italia, cosi’ in ritardo e lenta nell’affrontare questo problema! S.C.

  8. Un film bellissimo che ci fa capire come l’arte può essere terapeutica.
    Attraverso l’arte si aiutano i bambini a lasciare una impronta di sè nel mondo, valorizzando contemporaneamente le loro potenzialità.
    I bambini con DSA hanno veramente bisogno di quest’atto d’amore e di fiducia nelle loro capacità e nella loro intelligenza.
    Giulia Serpi, insegnante scuola primaria, cagliari

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Comments links could be nofollow free.