QUANDO LA LETTURA AD ALTA VOCE FA MIRACOLI

9 Responses

  1. fabrizio scrive:

    interessantissimo

  2. Gabriella scrive:

    Cara Rossella leggo sempre con molto interesse gli articoli che pubblichi, ho 43 anni sono dislessica e con strategie fai da te (negli anni ’80 chi non sapeva leggere e faceva errori di ortografia era soltanto un “asino”) ora leggo e scrivi abbastanza bene. Sono laureata in scienze dell’educazione e sto frequentando un master in “nuove competenze digitali” dove come tesi finale devo progettare un ebook con finalità didattiche. Vorrei realizzare un ebook pensato per chi ha problemi di dislessia e cercavo articoli che potessero orientarmi su quelli che sono i supporti compensativi alla lettura. Personalmente aver ascoltato tante fiabe sonore della collana “A mille ce n’è” mi ha aiutato ad amare i libri nonostante le mie difficoltà, ma il prof. che mi segue mi ha suggerito di utilizzare tutti i metodi compensativi, non solo il supporto audio.
    Grazie per l’attenzione
    Gabriella

  1. settembre 29, 2011

    […] ricordate questo libro che per me è stato una meravigliosa scoperta? Ebbene, oggi volevo parlarvi invece di un altro […]

  2. settembre 29, 2011

    […] ricordate questo libro che per me è stato una meravigliosa scoperta? Ebbene, oggi volevo parlarvi invece di un altro […]

  3. dicembre 6, 2011

    […] che tutti i bambini potrebbero opporre ai tentennamenti dei genitori che non si avvicinano ai libri per bambini e ragazzi. Un libro ricco di […]

  4. febbraio 2, 2012

    […] Ma bando alle ciance! Ho chiesto all’amica Giorgia Cozza di regalare per l’occasione il suo libro freschissimo di stampa, riguardante un argomento che mi sta molto a cuore: la lettura nella primissima infanzia. […]

  5. febbraio 2, 2012

    […] Ma bando alle ciance! Ho chiesto all’amica Giorgia Cozza di regalare per l’occasione il suo libro freschissimo di stampa, riguardante un argomento che mi sta molto a cuore: la lettura nella primissima infanzia. […]

  6. luglio 26, 2012

    […] Facendo domande non ripetitive, usando il Chi, Come, Dove, Quando, Perchè… L’uso dei libri per bambini è essenziale, come vi ho spesso spiegato, a partire da piccolissimi, con i libri ricchi di immagini e le brevi storie raccontate dalla voce della mamma o del papà. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comments links could be nofollow free.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.