LA DISLESSIA NEGLI ADULTI E LA DIAGNOSI

Ascolta con webReader

Ieri sera il programma Super Quark ha finalmente parlato di dislessia, mostrando il percorso di una giovane studentessa universitaria alle prese con la diagnosi presso l’Arcispedale di Reggio Emilia.

Mi fa sempre piacere che si parli di dislessia, soprattutto che venga ribadito il fatto che sia una caratteristica che può essere presente anche in età adulta. Il giornalista Marco Visalberghi, autore del servizio, dichiara di essere lui stesso dislessico, così come Michela, la protagonista della vicenda che, alla fine del test che le diagnostica la dislessia, dice che accetta la diagnosi ma che “era pronta a contestare, perchè aveva capito tutt’altro”…  il servizio finisce con queste parole un pò emblematiche…

Quello che ho pensato, ascoltando queste sue fugaci dichiarazioni, è che effettivamente accettare, da adulti, che si possa essere dislessici non è facile. Dalle numerose persone che mi scrivono, ho compreso che per ognuna c’è un percoso di consapevolezza diverso, legato alla storia personale di ciascuno.

Per la maggior parte di loro, però, ho notato che scoprire di essere dislessici, nonostante tutto, abbia portato maggiore serenità, come togliersi un peso di dosso. La consapevolezza e la comprensione, infatti, è  utile per fare chiarezza! Purtroppo c’è anche uno sparuto numero di persone che preferiscono non sapere, forse perchè non sanno REALMENTE cosa sia la dislessia e sono spaventati dalla possibilità di scoprire “una diversità” che, in questo caso, può aprire nuove opportunità.Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

2 thoughts on “LA DISLESSIA NEGLI ADULTI E LA DIAGNOSI

  1. Sto eseguendo vari test privatamente a mio figlio che ha 18 anni , riguardo la dislessia e mancanza di Oggi ritirerò i primi esiti. Le sue difficoltà maggiori sono nello scritto:
    Lo stesso argomento orale viene valutato con voti 8 e 9, nello scritto si perde e viene valutato 3 o 4!!!!! Vedremo. Monica grasso

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Comments links could be nofollow free.