L’OLIVA MUORE, MA L’OLIO VIVE…

Ascolta con webReader

foto Comune di Pelago

Il poeta per bambini Bruno Tognolini e le sue cinque esse della poesia. Come in questa poesia sull’olio che sa di buono e d’autunno:

Nonno dell’olio, sonno dell’oro 

Sugo dorato del nostro lavoro 

Brillano e colano come promesse 

In cinque gocce le tue cinque ESSE 

SOLE del cielo che ti dà calore 

SALE del mare che ti dà sapore 

SASSI nel suolo che dolce ti avvolge 

SOLCO d’aratro che lo capovolge 

SCURE dell’uomo che taglia e che toglie 

Cascano olive, cascano foglie 

Cascano foglie, cascano olive 

L’oliva muore, ma l’olio vive.

dal libro: Le filastrocche della Melevisione.Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Comments links could be nofollow free.