JAMES MIDDLETON: LA DISLESSIA “CREATIVA”

2 Responses

  1. 340faby scrive:

    Sapevo di avere dei problemi di apprendimento,già dalle scuole elementari confondevo le lettere e quando leggevo vedevo solamente l’inizio della parola e concludevo la frase con parole con non esistevano .Non riuscivo a catalogare i concetti Non riuscivo a leggere ad alta voce e impiegavo molto tempo per dire una frase non riconoscevo la punteggiuatura e no davo un senso alla lettura .Facevo fatica a capire il senso di quello che leggevo .Solamente a casa e leggendolo non a voce alta capivo il senso. Ancora oggi confondo la destra con la sinistra devo alzare la mano per capire se è la destra perchè la associo alla mano che scrivo. Per i numeri ho un rifiuto totale devo sempre usare le mani…. cosa molto imbarazzante .Lettere come la S e la Z . la T e la V e la R con la B ecco queste sono le lettere più orribili per un dislessico .Pero’ ho una memoria visiva imbattibile o quasi che data la mia età ora sta un po calando. Questo ha provocato un riacutizzazione di molti problemi …come la spiegazione di un concetto, iniziano nuovamente a mancarmi le parole e frasi troppo lunghe non riesco a dirle se poi la frase contiene molte T.R o S sono un vero problema .la lettura si è fatta molto difficile ,sono angosciata per quello che mi attende si può fare qualcosa? Grazie per l’aiuto che vorrà consigliarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comments links could be nofollow free.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.