Ciascuno cresce solo se sognato. Danilo Dolci

0

DISLESSIA: E’ COME STUDIARE UN GIOVANE CALAMARO

Sapevate che il calamaro è utile alla scienza della lettura? Questo ci racconta Maryanne Wolf nel libro che ho più volte citato: Proust e il Calamaro. Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche...

1

IL CROSS CRAWL

Del Brain Gym® ho avuto modi di parlare già altre volte. Oggi vi segnalo uno degli esercizi, riportati anche nel libro Brain Gym per l’impresa: il Cross Crowl. Se ti è piaciuto l’articolo puoi...

Roberto-Cavalli-at-work 0

LO STILISTA ROBERTO CAVALLI: DISLESSIA E AUDIOLIBRI

  A proposito di personaggi famosi che si sono scoperti dislessici in tarda età, ecco un esempio tutto italiano: lo stilista Roberto Cavalli. In un’intervista rilasciata per Corriere della Sera nel settembre del 2010...

115

RICONOSCERE LA DISCALCULIA

Sempre più spesso mi capita di contribuire alla diagnosi di bambini discalculici. Le procedure diagnostiche negli ultimi anni sono precise, attendibili; infatti la diagnosi è valida solo se c’è alle spalle una corretta valutazione clinica e solo dopo...

7

TANTO RUMORE… PER COSA?

Quattro giorni fa scrivero del film A fari spenti nella notte, dandone un mio giudizio, complessivamente positivo. Subito su Facebook si è accesa la discussione che divideva nettamente gli spettatori in due gruppi. Avevo,...

0

PARLARE DI DIVERSITA’ IN UN LIBRO PER BAMBINI

Un altro libro che esprime grande sensibilità, quello pubblicato dalla Casa Editrice Uovonero. Si tratta di Animali di Versi:  un lupo buono e vegetariano, una lepre che corre molto piano, una pecora strana gigante, un...

4

SCOPERTI ALCUNI VANTAGGI DELLA DISLESSIA

Ancora notizie riguardanti i punti di forza dei dislessici; arrivano, manco a dirsi, dall’America. Nulla di straordinariamente nuovo per me che nel mio libro Le Aquile sono nate per volare ho già illustrato questa...

9

A FARI SPENTI NELLA NOTTE DELLA DISLESSIA

C’era molta attesa ieri sera per la fiction A fari spenti nella notte. Notizie confuse, all’inizio, riportavano che fosse tratto dal libro di Ugo Pirro: Mio figlio non sa leggere. Leggendo la trama,  invece, si è...

4

LE 25 PAROLE DEI BAMBINI ENTRO I 2 ANNI

Non tutti i bambini cominciano a parlare alla stessa età, si sa, ma noi logopedisti crediamo che sia importante monitorare il linguaggio infantile fin dalla primissima età. Per questo utilizziamo tutta una serie di...

0

USO SICURO E POSITIVO DELLA RETE A SCUOLA

Qualche mese fa i Pediatri Italiani della Società Italiana di Pediatria hanno pubblicato una proposta per un uso sicuro e positivo del web, in seguito ad una ricerca europea. Se ti è piaciuto l’articolo...

2

LE TAGERSMUTTER ITALIANE

Sapete chi sono le Tagersmutter? E’ “una mamma di giorno”, un’alternativa al nido. L’esperienza è nata in Trentino circa dieci anni fa, ma era già presente in Europa. Quali principi seguono le Tagersmutter italiane?  Se...

6

QUANDO LA DISLESSIA DIVENTA UN MOSTRO DA COMBATTERE

Gran brutta storia quella che sta accadendo nella mia città, Potenza. La storia riguarda un ragazzino dislessico che conosco personalmente. Una vicenda che non so se sia da addebitare solo alla non conoscenza del problema da parte...

7

BAMBINI SPECIALI: INDACO O DI ALTRI COLORI

Chi di voi ha mai sentito parlare di “Bambini Indaco”? Non me ne voglia chi è rigidamente legato alla scienza ufficiale se ne parlo anche qui nel mio blog. Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi...

2

ABC DI BOCCACCE: UN MODO PER IMPARARE PRIMA E MEGLIO

Un ottimo modo per associare una lettera ad un suono del linguaggio, soprattutto per aiutare i bambini a memorizzarla, è quello di offrirgli un feedback sull’espressione del viso, della bocca in modo particolare. Se...

0

IL MISTERO DEL LONDON EYE E LA SINDROME DI ASPERGER

Ecco l’ultimo libro pubblicato dalla casa editrice Uovonero: Il mistero del London Eye. Ancora un romanzo (come Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte) il cui protagonista è un ragazzo con la sindrome di Asperger, Ted, nel cui cervello...

2

LA MUSICA PER I PICCOLI E IL METODO GORDON

Presupposto fondamentale alla base della Music Learning Theory di Edwin Gordon è che i bambini possano apprendere la musica secondo analoghi processi di apprendimento del linguaggio. I bambini ascoltano parlare gli adulti intorno a...

0

L’AUTISMO DA DENTRO

«Personalmente posso affermare che i libri di Hilde De Clerq mi hanno introdotto a una lettura diversa della condizione autistica e del modo di essere di queste persone», questo scrive Antonella Valenti, traduttrice dei...

0

LE MAPPE CON “IPERMAPPE”

Oggi vi segnalo il nuovo programma Erickson: Ipermappe. IperMAPPE è il nuovo e potente sistema di rappresentazione grafica e visualizzazione digitale della conoscenza appositamente progettato da Erickson per sostenere lo studio e l’apprendimento sia...

0

LA PLAY THERAPY: UNA TERAPIA A MISURA DI BIMBO

La play therapy è un approccio alla terapia teoricamente fondato sui principi della psicologia dello sviluppo e praticamente basato sui normali processi comunicativi e di apprendimento dei bambini. I poteri curativi intrinseci al gioco...