All’Associazione Italiana Dislessia non poteva passare inosservato la’affermazione fatta su diversi giornali nazionali riguardanti L’ansia da separazione dei genitori come causa della dislessia.

Dietro questi articoli una ricerca dell’Istituto di Ortofonologia (IdO), insieme all’Istituto Wartegg di Roma e al Dipartimento di psicologia dello sviluppo e della socializzazione dell’Università degli Studi di Padova su “La dimensione affettiva del disturbo specifico dell’apprendimento”.

In un comunicato stampa l’AID chiarisce ciò che è risaputo a livello internazionale e cioè che quest’affermazione è estremamente fuorviante per diversi motivi:

– perché non è riportata la  fonte di questa notizia;

– perché la notizia è  frutto di uno  studio eseguito  su  un numero molto esiguo di bambini;

– perché  risulta priva di fondamento scientifico.

Infatti  è ormai da tempo dimostrato che il Disturbo specifico dell’apprendimento  o Dislessia è un disturbo neuropsicologico che vede coinvolti alcune aree corticali dell’emisfero cerebrale di sinistra  e sotto corticali e  su base genetica – come spiega anche il pediatra di famiglia, il dottore Angelo Spataro dell’Associazione Culturale Pediatri.
I Disturbi psicologici subentrano in un secondo tempo, soprattutto quando al  bambino  non  viene diagnosticato il disturbo (evento che si verifica frequentemente), quando il bambino  non viene sottoposta ad alcuna terapia  e quindi la difficoltà nella lettura e nella scrittura viene interpretata  dagli insegnanti come un rifiuto  ad impegnarsi. Molti bambini dislessici soffrono infatti di Ansia e Depressione, ma questi sono disturbi psicologici secondari alla Dislessia, non sono la causa della Dislessia. Una relazione Ansia di separazione-Dislessia non è descritta in letteratura. L’Ansia di separazione è l’ansia che è scatenata dalla separazione da persone familiari. Molto probabilmente il bambino che va male a scuola non vuole distaccarsi dai genitori perchè teme la scuola.

…Insomma: si è confusa la causa con l’effetto!

Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

2 commenti su “L’ANSIA NON E’ LA CAUSA DELLA DISLESSIA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.