Fino a qualche tempo fa sarebbe stato impensabile potersi sottoporre ad un test online, soprattutto un test complesso come quello che individua i Disturbi Specifici dell’Apprendimento. La situazione italiana riguardo la diagnosi della dislessia negli adulti l’ho riassunta in questo articolo.

Grazie alle nuove esperienze di smart working dovute alla pandemia questa possibilità è stata valutata e finalmente accettata anche dalla comunità scientifica. Personalmente credo di essere stata la prima in Italia a proporla, dando così l’opportunità di verificare e comprendere, anche da adulti, se delle difficoltà di apprendimento hanno condizionato il percorso scolastico e/o condizionano ancora in modo più o meno importante l’esperienza lavorativa e personale.

Con le dovute attenzioni e piccoli accorgimenti, si può eseguire il test sulla dislessia negli adulti comodamente da casa: basta una buona connessione alla rete e un PC con uno schermo di almeno 15”, in quanto la batteria di prove (test LSC-SUA) viene somministrata via Webcam tramite la piattaforma Skype.

 

LSC-SUA (Edizioni Erickson) è una recente batteria di prove che valuta gli aspetti fondamentali di lettura, scrittura, comprensione del testo e calcolo negli studenti universitari e negli adulti. Il test LSC-SUA risponde al crescente bisogno, da parte degli operatori, di valutare in maniera completa gli apprendimenti in età adulta.

Le prove sono suddivise in 4 aree: lettura, comprensione del testo, scrittura e calcolo.

Può essere somministrata per intero o solo parzialmente, a seconda della necessità valutativa.

La somministrazione del test dura da 1 a 2 ore.

A distanza di qualche giorno viene inviata la relazione finale con il punteggio relativo a tutte le aree indagate e, quindi, una interpretazione dei dati. La restituzione avviene, altresì, per telefono o via Skype.

Il costo è di 100,00 Euro, da pagare in anticipo tramite bonifico bancario o PayPal, alle coordinate che saranno comunicate al momento del contatto.

Viene rilasciata una ricevuta.

 

Come richiedere di essere sottoposti al test:

 

Scrivi a rossellagrenci@gmail.com indicando come oggetto del messaggio “Richiesta consulto online”.

  • Nella email specifica i dati della persona di cui richiedi il consulto (dati anagrafici nome, età), spiegando brevemente i motivi per cui lo si richiede.
  • Ci si accorderà per giorno ed orario dell’appuntamento via Skype.