Un ottimo modo per associare una lettera ad un suono del linguaggio, soprattutto per aiutare i bambini a memorizzarla, è quello di offrirgli un feedback sull’espressione del viso, della bocca in modo particolare.

Ricordiamo anche che la mimica facciale è il primo strumento di comunicazione, il primo linguaggio usato dal bambino per esprimere le proprie emozioni.

Trovo che il libro ABC di Boccacce offra questa opportunità, anche perchè, come alcuni libri della casa editrice Kite Edizioni si apre a fisarmonica (8 metri e mezza!) e può essere tenuto in bella vista sia a casa che nella stanza dei bambini. Il libro è composto da  composto da ritratti di bambini che presentano ognuno una lettera dell’alfabeto.Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

2 commenti su “ABC DI BOCCACCE: UN MODO PER IMPARARE PRIMA E MEGLIO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.