Roberto-Cavalli-at-work
Immagine tratta dal blog di Roberto Cavalli

 

A proposito di personaggi famosi che si sono scoperti dislessici in tarda età, ecco un esempio tutto italiano: lo stilista Roberto Cavalli. In un’intervista rilasciata per Corriere della Sera nel settembre del 2010 rivela le sue difficoltà di lettura:

«Un piccolo segreto? Sino a pochi anni fa non avevo letto neppure un libro. Troppo tardi ho scoperto di essere dislessico, pesantemente. Ecco perché a scuola, la mia prima grande nemica, non ce la facevo, non riuscivo. Ed ero pure balbuziente. Ma ora con gli audiolibri mi si è aperto un mondo. Meraviglioso. E quanto darei per avere una laurea ad honorem! Chissà. Scarico e scarico e ascolto. I libri di Terzani sono diventati la mia musica». Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.