Con parole molto suggestive l’autrice definisce la sua opera:
“questo non è un libro sulla dislessia, ma la storia stessa della mia vita, per molti versi intessuta di dislessia,è una testimonianza per tutti i dislessici: la dislessia non è una malattia, è solo un modo diverso di interpretare i dati, è fantastica come un sogno anche se a volte può diventare un incubo”.
Parte del ricavato sarà devoluto alla realizzazione dei progetti della sezione A.I.D. (Associazione Italiana Dislessia) di Potenza e del Comitato Nazionale Politiche Sociali.
Antonella Amodio ha collezionato ben tre lauree (in scienze motorie, in pedagogia e in psicologia)… nonostante la dislessia.

Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

Un commento su “NEL LARIBINTO. IL MIO VIAGGIO NELLA DISLESSIA di Antonella Amodio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.