Come far sapere ai bambini (ma anche ai genitori e agli insegnanti) che cos’è la dislessia? Attraverso una storia semplice e divertente. In più, alla fine della storia, ci sono una serie di giochi e di schede operative per cercare di individuare, capire e affrontare questo problema che ormai si presenta sempre più di frequente tra i bambini delle scuole elementari.
Il volume, interamente disegnato a colori, è stato progettato e realizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia.

LA STORIA
Durante una gita scolastica, alcuni bambini vengono messi in trappola da un formicone che, credendosi un mago infallibile, è in realtà un grande pasticcione: confondendo le parole magiche, riesce solo a trasferire i “difetti” di ciascun bambino a un altro. È così che alcuni di loro capiscono cosa significhi vederci poco, o essere troppo alti, o ciccioni, o dislessici.

In questa nuova edizione il formato è più grande, c’è un CD con la registrazione vocale del testo e un modulo didattico sulle difficoltà specifiche di apprendimento.

La dislessia a scuola: tutti uguali, tutti diversi.
ISBN: 9788884150769

Prezzo € 12,00

Compralo su Macrolibrarsi

Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.