Follow my blog with Bloglovin
Immagine 2

Il titolo, uno slogan da ricordare tutti i giorni: La differenza non è una sottrazione. Il libro della Lapis Edizioni è stato curato dalla IBBY Italia che ha sollecitato docenti, scrittori, editori, librai, studiosi ad una riflessione collettiva sul tema del libro per ragazzi in relazione alla disabilità.

La Ibby, l’International Board on Books for Young People, è impegnata a promuovere la lettura per i bambini e ragazzi, nelle realtà più disparate. 

I libri raccontati diventano mediatori per la conoscenza della propria condizione, come spiega Andrea Canevaro parlando del loro valore in rapporto alla disabilità. 

Un libro può offrire immagini, simboli, percorsi narrativi, metafore che, insieme o singolarmente, possono permettere le connessioni e la riconciliazione fra la propria condizione e l’impegno del processo della conoscenza.

Il percorso offerto è quello relativo alla conoscenza, ma anche alla resilienza, relativa alla lettura nei giovani che hanno problemi diversi: dalla cecità alla Sindrome di Down, dall’autismo alla dislessia.

Caposaldo in merito al settore del libro per giovani disabili è il centro norvegese di documentazione Ibby di Oslo, con a capo Heidi Cortner Boiesen, che alla fine del libro comunica la sua esperienza diretta in Biblioteca. In realtà quello di cui hanno bisogno questi bambini è quello di cui hanno bisogno tutti i bambini, crescere in un ambiente emotivamente e intellettivamente carico, per cui anche “una selezione di libri per bambini con disabilità deve rispondere degli stessi criteri e guardare agli stessi obiettivi di una selezione fatta per tutti i bambini.

Ultima il libro una breve selezione ragionata di libri per i bambini “speciali”, considerando quello che dice sempre Canevaro: 

Ogni nome “tecnico” può ampliarne la distanza, e con un nome invece si può valorizzare l’appartenenza e la vicinanza.

Questa è l’ottica per leggere questo libro, utilissimo per i tecnici (librai, bibliotecari, terapisti, psicologi, educatori), ma anche per i genitori.

Vi segnalo un link in rete dove trovare una selezione di libri “Speciali”: http://www.anffasrivierabrenta.it/

 Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.