E’ con grandissima gioia che oggi vi riparlo di Paolo Beneventi, che dopo un anno e mezzo di attività con i bambini presso la Cooperativa Lavoratori di Mompiano, a Brescia, ha organizzato un mini convegno (ma con interventi qualificati anche dall’estero) dilatato nel tempo, in cui i bambini e gli adulti si incontrano: esposizioni, video, teatro, incontri. Il titolo completo è: «Bambini che giocano e collaborano protagonisti nella società?»

Nell’anno ONU della cooperazione, vorremmo sottolineare come oggi il gioco dei bambini e le modalità naturalmente “cooperative” delle loro attività spontanee – riscoperti, rilanciati, salvati dalla frantumazione del nostro tessuto sociale e “riconosciuti” dagli adulti – possano, con un utilizzo attivo della tecnologia, condurre direttamente anche alla produzione e condivisione di informazione, a livello locale come planetario. Oltre la competizione forzata e il consumismo sfrenato, si può ripartire dalle persone e dalla loro vita reale, per ritrovare forse una diversa armonia tra gli uomini e con la natura.

Visitate la sua pagina in cui poter contribuire, anche praticamente: vi verrà voglia di partecipare! Auguri Paolo!

PS: Paolo è autore di diversi libri tra cui Nuova Guida di Animazione Teatrale. A scuola e nel tempo libero.Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.