In un post precedente vi ho già raccontato dell’importanza delle filastrocche nello sviluppo linguistico. Ora vi presento un mio libro che è stato realizzato anche in CD-ROM attraverso il quale, oltre al lavoro linguistico, si può effettuare un potenziamento delle abilità di lettura nelle difficoltà legate ai gruppi consonantici.

Filastrocche sui gruppi consonantici. Giochi e attività per potenziare le abilità di lettura

Products-SOFTWARE_978-88-6137-280-1_W82_Filastrocche-sui-gruppi-consonantici-Immagini-GAL_978-88-6137-280-1_09_Cerca-le-parole
Esempio di videata del CD ROM Filastrocche sui gruppi consonantici

 

«C’era una volta un Re seduto sul sofà che disse alla sua serva raccontami una storia e la serva incominciò…».
Protagonista di questo software, ambientato in un castello medievale, è una piccola serva che racconta al re 70 curiose e divertenti filastrocche sui gruppi consonantici e che sottopone alla regina più di 100 giochi e indovinelli. Una scelta originale basata sulla convinzione che la filastrocca e il gioco possano essere utilizzati come strumento terapeutico per stimolare il bambino e rafforzarne la motivazione durante l’apprendimento.
Le filastrocche, create appositamente seguendo precisi criteri di composizione, tengono conto delle difficoltà incontrate dai bambini con disturbo dell’apprendimento nella lettura dei gruppi consonantici e delle difficoltà linguistiche legate all’articolazione che possono avere i bambini con qualsiasi disturbo del linguaggio (sordità, disturbo fonetico-fonologico, balbuzie).
Le numerose attività di gioco, suddivise in 7 sezioni indipendenti e liberamente navigabili, servono poi per rinforzare le abilità di lettura e le abilità fonologiche attivate dalla lettura o dall’ascolto delle filastrocche. Al bambino è infine affidata la Rubrica Reale, un’area per l’arricchimento lessicale libera e autogestita, da stampare e completare con le parole nuove incontrate e il loro significato.

 Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

3 commenti su “FILASTROCCHE SUI GRUPPI CONSONANTICI”

  • Quando i miei figli erano piccoli mi piaceva comporre con loro delle filastrocche partendo dalle parole suggerite da ciascuno di loro.
    Lo facevamo soprattutto in auto, ispirandoci al paesaggio.
    Al mare ci divertivamo a fare le rime ispirate dal paesaggio, dai gabbiani e anche dalle persone circostanti.
    Ora che i figli sono adulti, mi diverto a farlo coi nipoti, che sono più entusiasti dei genitori.
    Che purtroppo non hanno né il tempo né la volontà di fare questi giochi tanto utili alla creatività e alla crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.