fynnjan4-6363198

Finalmente il mondo dell’autismo sta uscendo allo scoperto e in modo molto positivo, lasciando che si esprimano le caratteristiche proprie di queste persone. Tante le novità in merito in questo periodo.

Prima di tutto la prima uscita della collana Infinite Diversità di Armando Editore, che si propone di portare in Italia la conoscenza, attraverso autori italiani ed esteri, della Sindrome di Asperger e dell´Autismo ad alto funzionamento così come di altre forme di diversità poco conosciute in Italia. Il libro si intitola Esplorare i sentimenti di Tony Attwood

Quindi vi segnalo il video presentato in Campidoglio il 3 dicembre: “Ocho pasos adelante” (Otto passi avanti), girato in Argentina dall’italiana Selene Colombo. Il video parla di autismo e dell’importanza della sua diagnosi precoce ma, soprattutto, dà importanti informazioni su cosa fare dopo la diagnosi. Il documentario è patrocinato dalla Commissione italiana per l`Unesco ed è stato dichiarato per sei volte film di interesse sociale e culturale in Argentina.

A proposito di video, vi invito a guardare quello che ho inserito in fondo all’articolo: The Spirit of Christmas (Lo Spirito del Natale). Questa canzone verrà lanciata il 9 dicembre 2013 in Gran Bretagna.

Fynnjan Leach-Verhoeven è l’autore di questa canzone; ha undici anni ed ha la sindrome di Asperger. Sue sono sia le parole che la musica. “Quante persone attraverseranno il mondo per vedere i propri cari, quante persone saranno unite intorno a un albero di Natale, stare con le persone a cui voglio bene, è per questo che il natale è così bello…- recitano alcuni versi”. Con The Spirit of Christmas, suonata dai Buds, un gruppo blues molto amato dal padre, Fynnjan potrebbe diventare il bambino più giovane a registrare un singolo numero uno nelle classifiche natalizie inglesi. Per sua volontà tutti i soldi ricavati dalla vendita della canzone saranno destinati alla National Autistic Society.

“Lui non cantava – racconta Su, la mamma di Fynnjan – più che altro faceva dei rumori, cantilenava, ma né io né mio marito lo avevamo mai sentito articolare delle parole su una musica. E invece due anni fa, mentre eravamo in luna di miele e Fynnjan era rimasto a casa con la nonna, ha dettato a lei il testo della canzone che poi è diventata The Spirit of Christmas. Lui fa fatica a scrivere da solo, per questo ha preferito dettare la canzone alla nonna. All’inizio non ci ho fatto molto caso. Poi però un giorno mi ha chiamato l’insegnante di musica e mi ha detto che mio figlio aveva portato a scuola una canzone bellissima. Siccome l’insegnante è una cantante d’opera molto brava, la cosa mi ha impressionato. E ancor di più ci sono rimasta quando ho sentito per la prima volta mio figlio cantare. E’ stata un’emozione incredibile”.

Se volete conoscere la storia per intero andate qui.

Con questo video vi auguro fin da ora un buon periodo pre-natalizio e delle feste all’insegna dello Spirito di Natale 🙂

Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.