Torno sull’argomento carattere di stampa per i dislessici. in questi ultimi anni molto si sta facendo anche da noi in Italia per migliorare la leggebilità dei testi per chi ha difficoltà di lettura come i dislessici. Io, ad esempio, nonostante le scarse possibilità tecniche, con i miei blog ho da subito garantito un carattere senza grazie e con un “corpo grande”.

Anche diverse case editrici si sono date da fare, ma nonostante le buone intenzioni, non tutte hanno avuto risultati soddisfacenti. La prima casa editrice a fare un discorso davvero innovativo è stata Angolo Manzoni, che ha “rischiato” pubblicando la prima edizione del nostro libro Storie di normale dislessia, che l’anno scorso è stato poi pubblicato nel nuovo carattere Easy Reading, grazie anche all’apporto dell’amico e co-autore Daniele Zanoni.

Ma come funziona la creazione di un carattere di stampa idoneo ai dislessici. Se volete capirne qualcosa di più vi consiglio di vedere questo video che, anche se in inglese, vi offre delle immagini per una comprensione intuitiva dell’argomento.

Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

7 commenti su “CARATTERI DI STAMPA PER I DISLESSICI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.