Un altro brano tratto dal libro Le parole scappate, nel quale l’autrice si mette nei panni di un bambino dislessico e scrive:

Da quando tutti sanno che le parole mi volano via non è meglio di prima.

Cioè, da un certo punto di vista sì perchè le maestre mi stressano meno, ma sono triste perchè penso che nessuno crede più che ce la posso fare…

L’occhio non mi corre, vedo una parte delle parole e mi sembrano tutte sole lì, nel mezzo alle altre che vanno come fuori fuoco dall’obiettivo della macchina fotografica.

Tratto dal libro Le parole scappate.Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.