Cosa ha di “SPECIALE” il mio libro de Le aquile? L’aver creduto e cercato nelle vite dei dislessici famosi quelle cose che li accomunavano fra di loro, il loro percorso di apprendimento nelle biografie della loro infanzia, rintracciando quelle più significative per comprendere il funzionamento della mente di questi Grandi.

…Le loro vite, a dispetto della dislessia, dimostrano che i “miracoli” possono realizzarsi, a condizione che i dislessici siano incoraggiati da genitori affettuosi e insegnanti attenti, pronti a credere in loro…

Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails