Una notizia che piacerà molto ai bambini, spero anche ai genitori. Perchè sorprendersi??? Meglio i cani 🙂

La notizia è questa: da oggi esistono anche i cani da lettura. Qui la notizia originale.

Ci vogliono circa cinque mesi per diventare un “Read Dog”, un cane da “lettura”, in grado di incoraggiare i bambini a leggere a voce alta. Il levriero Danny è tra questi.

La razza è particolarmente adatta a questa mansione, sia perchè abbaia poco e sia perchè il suo pelo corto non favorisce le allergie. Quando un bambino legge, Danny non critica o corregge la pronuncia, fa semplicemente dei cenni con il capo o alza un orecchio, anche se a volte chiude gli occhi e sembra non ascoltare.

Il suo compito principale è quello di aiutare gli allievi della scuola primaria di Oakhill, a Tamworth, nello Staffordshire, Inghilterra centro-occidentale, a leggere a voce alta, scrive il Guardian. E’ un cosiddetto “cane da ascolto”, che fa parte del progetto nato negli Usa e chiamato “Reading Education Assistance Dog” (Read). “Rafforza la stima (nei bambini) per leggere a voce alta perchè non esprime giudizi”, spiega il padrone del cane, Tony Nevett, che ha una laurea in “terapia assistita dagli animali”. “Non li giudica e non ride di loro – aggiunge – è giusto uno strumento. I bambini non si rendono conto che stanno leggendo, un esercizio che magari non hanno la sicurezza di fare in classe”. Alcuni studenti mostrano a Danny anche le foto di ciò che stanno leggendo.

La speranza, per Nevett, è che il progetto, sperimentato inizialmente nel Kent, si diffonda rapidamente. Ci sono già dei successi, come una bambina affetta da sindrome di Down che grazie a Danny ha migliorato il modo di leggere. “Quando Danny va a dormire, dico ai bambini che sta per sognare le loro storie”, conclude l’esperto.

http://www.tmnews.it/Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

3 commenti su “I CANI CHE AIUTANO I BAMBINI A LEGGERE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.