Benché la medicina moderna abbia fatto passi da gigante, l’approccio alla globalità della persona continua ad essere un limite rilevante. Questo lo si avverte soprattutto per quei disturbi in cui è indispensabile non scindere psiche e corpo, come accade nei bambini.

Per questi motivi, e per altre mie personali convinzioni dovute anche alla mia lunga esperienza nel campo dei DSA, credo che sia importante riuscire ad intervenire a 360 gradi in ambito alle difficoltà legate a questi disturbi.

La fitoterapia è una grande risorsa ed ha risentito anch’essa di questo continuo rinnovamento della medicina convenzionale, così che ormai sono numerosi gli studi e le ricerche che ne comprovano la validità.

A tal proposito l’Azienda Exerens, una startup fiorentina, ha sviluppato dei nutraceutici innovativi specificamente studiati per l’età evolutiva. La collaborazione con diverse università, in particolare con il Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Siena, fa da garanzia per un riscontro scientifico dei prodotti di Exerens.

Trai nutraceutici da loro creati Memorens è particolarmente utile per aiutare i bambini e e ragazzi con DSA nel processo di concentrazione e memorizzazione grazie ad una specifica formulazione sciroppo per bambini da 5 a 11 anni e compresse per ragazzi da 12 anni in su, e ad una posologia mirata, a seconda dell’età in cui se ne consiglia l’assunzione. Grazie alla particolarità del mix di piante, i suoi fitocomplessi, Memorens può avere effetti positivi sulla memoria e sulle funzione cognitive.

Gli ingredienti sono Bacopa, Eleuterococco, Pappa Reale, Pino Marittimo ed Equilmixin®, un fitocomplesso composto da Passiflora e Carciofo, che potenzia le proprietà del prodotto.

La Bacopa, il principio attivo maggiormente presente in Memorens, è un’erba nota da millenni nella medicina Ayurvedica. La sua azione è quella di migliorare la disponibilità di un neurotrasmettitore che è coinvolto nei processi di memoria.

La Bacopa ha, inoltre, effetti protettivi come antiossidante e come adattogeno (aumento della resistenza allo stress), agendo sulle aree del cervello che vengono attivate se sottoposte ad uno evento stressante.

Il Pino Marittimo è un altro componente essenziale di questa formula, perché è un potente antiossidante e, in questo caso, agisce anche sull’iperattività.

Pappa Reale ed Eleuterococco rappresentano un sostegno per il sistema immunitario, ma quest’ultimo interviene anche quando si abbassano i livelli di concentrazione e di attenzione.

Considerando che i nutraceutici entrano in “risonanza” con le caratteristiche dell’individuo a cui vengono somministrati, essi sono un supporto valido che va assunto nel tempo, a seconda delle necessità personali.

Questi prodotti possono essere consigliati anche dallo specialista di fiducia e si trovano in vendita nelle farmacie, parafarmacie, sul sito aziendale www.exerens.com e su Amazon.

 Se ti è piaciuto l’articolo puoi seguirmi anche sulla pagina Facebook di Le aquile sono nate per volare.

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.